Come inizia la psoriasi: sintomi, foto, trattamento

La psoriasi è una delle patologie cutanee più comuni. Può verificarsi in pazienti di qualsiasi età. L'eziologia della malattia non è stata ancora completamente stabilita, quindi è impossibile curare completamente la psoriasi. Ecco perché è così importante riconoscerlo nella fase iniziale di sviluppo. In questo articolo analizzeremo cos'è la psoriasi, come si manifesta e come trattarla.

Cos'è la psoriasi

La psoriasi è una malattia della pelle polietiologica che si manifesta come un'eruzione cutanea monomorfica.La patologia è cronica. La psoriasi scorre a ondate, sono possibili periodi di ricaduta e remissione.

Una ricaduta può essere innescata da una mancanza di cure adeguate, abuso di alcol, stress, ecc. L'eruzione cutanea sia negli adulti che nei bambini si diffonde gradualmente, coinvolgendo sempre più nuove aree della pelle. La psoriasi è caratterizzata dalla formazione di chiazze in rilievo, rossastre e secche con una superficie squamosa, bianco-argentea. Questa eruzione cutanea è chiamata placche psoriasiche.

Molto spesso, la psoriasi si osserva nell'area del gomito e delle ginocchia, sui glutei, cioè nei punti di maggiore pressione e attrito. In alcuni casi, l'eruzione cutanea si verifica sul cuoio capelluto, sui palmi, sui piedi e sulla vulva. Le placche psoriasiche sul viso sono molto rare.

Cause di occorrenza

Molte persone si chiedono se la psoriasi sia contagiosa per gli altri o meno. La patologia non è contagiosa, cioè non viene trasmessa ad altri. Tra i motivi per la comparsa della psoriasi ci sono:

  1. Predisposizione ereditaria.
  2. Malattie endocrine (diabete mellito, disfunzione tiroidea).
  3. Stress, stress neuropsichiatrico.
  4. Invasioni parassitarie (giardiasi, ascariasis, maiale o tenia bovina).
  5. Patologie metaboliche (un pericolo particolare è la carenza di silicio).
  6. Predisposizione alle allergie.
  7. Malattie infettive di natura virale.
  8. Sistema immunitario debole.
  9. Assunzione di farmaci a lungo termine.

Nella maggior parte dei casi, la psoriasi si fa sentire tra i 15 ei 30 anni, con una o più cause.Secondo le statistiche mediche, oltre il 60% dei pazienti con psoriasi ha parenti che soffrono di questa malattia.

I primi sintomi della psoriasi

Per riconoscere come inizia la psoriasi, dovresti familiarizzare con i principali segni della malattia. Dovresti essere avvisato:

  • la formazione di eruzioni cutanee sulla pelle di un colore brillante con bordi chiaramente sporgenti (il più delle volte compaiono sul sito di lesioni - ustioni, tagli, congelamento);
  • l'aspetto del peeling nella parte centrale della placca;
  • prurito delle formazioni psoriasiche (si manifesta solo nella metà dei casi a causa dell'immunità indebolita);
  • gonfiore e infiammazione nell'area in cui compare l'eruzione cutanea.

All'inizio, l'eruzione cutanea è molto piccola, delle dimensioni di una capocchia di spillo. Hanno una forma emisferica e una superficie liscia e lucida. Dopo alcuni giorni, l'eruzione cutanea cresce di dimensioni e si ricopre di squame chiare, che possono essere facilmente separate. Quando la placca viene raschiata, sulla sua superficie compaiono goccioline di sangue, che indicano emorragie a piccoli punti.

A volte la psoriasi può essere complicata da fenomeni essudativi (fluido sieroso). Le squame assorbono questo essudato e formano una crosta ruvida. Se lo rimuovi, le aree piangenti rimangono sotto di esso. Tali fenomeni sono pericolosi a causa dell'aggiunta di un'infezione batterica secondaria.

In genere, la psoriasi precoce dura 2-3 settimane.Se non trattate, le placche crescono fino a 5-7 cm, si uniscono e formano interi conglomerati, coprendo ampie aree della pelle.

Che aspetto ha la psoriasi nella fase iniziale?

Ora diamo un'occhiata a come appare la psoriasi all'inizio del suo sviluppo in diversi luoghi di localizzazione. Per comodità di percezione, presentiamo le foto corrispondenti.

  1. Gambe. . . La malattia inizia con una singola piccola eruzione cutanea, situata principalmente sulle ginocchia e sui piedi, ma può anche essere osservata su qualsiasi superficie delle gambe.
  2. La fase iniziale della psoriasi sulla superficie delle gambe
  3. Gomiti. . . Nella maggior parte dei casi, in questo luogo appare un tipo di placca di psoriasi, caratterizzato da piccole eruzioni cutanee con desquamazione molto forte. Sui gomiti, la pelle diventa ruvida.
  4. Placche psoriasiche della fase iniziale della malattia sui gomiti
  5. Braccia. . . A questo punto, la psoriasi si manifesta improvvisamente sotto forma di una piccola eruzione cutanea, che molte persone scambiano per un'allergia. Solo dopo la comparsa di squame secche le persone vanno dal medico. Spesso, l'eruzione cutanea è localizzata tra le dita sui palmi.
  6. Eruzione cutanea della fase iniziale della psoriasi sul braccio
  7. Capo. . . La psoriasi colpisce spesso il cuoio capelluto, le orecchie e la parte posteriore della testa. L'eruzione cutanea in quest'area è caratterizzata da squame umide e quasi sempre prurito.
  8. Psoriasi in fase iniziale sul cuoio capelluto
  9. Viso. . . L'eruzione cutanea colpisce le pieghe naso-labiali, le palpebre, le sopracciglia e gli occhi. Questa forma di psoriasi è considerata atipica.
  10. Eruzione cutanea sulla palpebra nella fase iniziale della psoriasi
  11. Unghie. . . La psoriasi sulle unghie è più simile a una malattia fungina. Innanzitutto, sul bordo delle unghie compaiono strisce o punti longitudinali, quindi si diffondono alle radici. In questo caso, la lamina ungueale stessa diventa opaca e ispessita.
  12. Strisce longitudinali sulle unghie - manifestazioni della fase iniziale della psoriasi

Trattamento della psoriasi

La terapia dovrebbe iniziare con una visita a un dermatologo.In nessun caso ci si dovrebbe impegnare nell'automedicazione. Il trattamento della psoriasi nella fase iniziale dovrebbe essere completo. Al giorno d'oggi, sono stati sviluppati nuovi metodi di trattamento che aiutano a sbarazzarsi completamente delle eruzioni cutanee a fiocchi, sebbene non curino completamente la malattia stessa. Durante la terapia, è necessario escludere tutti i fattori che provocano un'esacerbazione della patologia, cambiare la dieta e aderire a una dieta speciale.

Terapia farmacologica

Le tattiche di trattamento della psoriasi in una fase iniziale stanno gradualmente cambiando. Se erano stati prescritti farmaci ormonali precedenti di azione generale, ora gli agenti locali sono ampiamente usati.

I seguenti unguenti sono ben alleviati dalle manifestazioni della psoriasi:

  1. Cheratolitico e idratante.
  2. Verdura.
  3. Glucocorticoidi.
  4. Citostatico.
  5. A base di olio solido.
  6. A base di olio.

Inoltre, il medico può prescrivere sedativi, antistaminici per il forte prurito, immunomodulatori e complessi vitaminico-minerali. Il trattamento dovrebbe includere anche la terapia fisica. I seguenti metodi sono ampiamente utilizzati:

  • bagni di paraffina;
  • Terapia PUVA;
  • Irradiazione UV;
  • bagni di solfuro e radon.

L'elettrosonno e la terapia laser magnetica hanno un effetto benefico. La crioterapia (trattamento del freddo) e l'irudoterapia (terapia della sanguisuga) stanno guadagnando popolarità.

Quando si cura la psoriasi sul cuoio capelluto, non graffiare la pelle. La testa deve essere lavata quotidianamente con shampoo terapeutici con zinco, catrame, solfuro di selenio.

Trattamento domiciliare

Prima di utilizzare qualsiasi prescrizione, è necessario consultare un medico in modo che ciò non provochi lo sviluppo di complicazioni.Il trattamento con la medicina tradizionale mira principalmente a rafforzare il sistema immunitario e ad alleviare il processo infiammatorio. Pertanto, è necessario bere tè vitaminici - decotti di rosa selvatica, limone, viburno, lampone, camomilla, ecc. Si consiglia di aggiungere miele alle tisane.

I rimedi casalinghi più efficaci includono:

  1. Celidonia. . . Allevia bene le infiammazioni e lenisce la pelle. Le placche devono essere lubrificate quotidianamente con il succo di questa pianta.
  2. Perossido di idrogeno. . . In primo luogo, diluire il perossido con acqua in un rapporto di 1: 3 e utilizzare una soluzione per lubrificare l'eruzione psoriasica per disinfettare. Utilizzare prima di applicare un unguento o applicare lozioni.
  3. Olio di lino. . . Allevia perfettamente l'infiammazione e cura la pelle. Applicare sulla zona interessata due volte al giorno.
  4. Bicarbonato di sodio. . . Neutralizza l'acidità della pelle, che aumenta con la psoriasi.
  5. Solidol. . . Ottimo all'inizio della malattia. È necessario lubrificare le aree interessate prima di coricarsi.

Prevenzione e raccomandazioni

La prevenzione è essenziale per ridurre il rischio di psoriasi. Segui queste linee guida:

  • idrata la pelle regolarmente con creme;
  • evitare danni alla pelle sotto forma di ustioni, graffi, morsi, ecc . ;
  • rafforzare l'immunità, praticare sport e camminare di più all'aria aperta;
  • abbandonare le cattive abitudini (fumare, bere alcolici);
  • prendi solo i farmaci prescritti dal tuo medico.

È importante notare separatamente una dieta speciale per la psoriasi.Aiuta a ottenere la remissione più velocemente e riduce la durata delle ricadute della malattia. La tabella seguente mostra un elenco di alimenti consentiti, vietati e soggetti a restrizioni.

Prodotti Permesso Uso limitato Vietato
Pesce e carne tacchino, pollo, coniglio, pesce di fiume magro manzo magro e agnello maiale, pesce di mare
Cereali e prodotti a base di farina farina d'avena, grano saraceno, miglio, orzo perlato, mais, fiocchi di grano riso semola, pasta sfoglia, prodotti da forno con farina di grano tenero, pane
Latticini ricotta a basso contenuto di grassi, latte scremato kefir, latte cotto fermentato, panna acida formaggio
Verdure carote, broccoli, cetrioli, asparagi, lattuga, fagiolini mais, zucca peperone, pomodori, patate, melanzane
Frutta e bacche kiwi, ananas, mango, uva, nettarina, ciliegia prugna, mirtillo, ribes, mirtillo rosso, avocado fragola, agrumi, mela rossa
Noccioline mandorla pinoli altro
Dolci albicocche secche, uvetta, datteri miele cioccolato, dolci e altri dolciumi
Spezie aneto, prezzemolo, cipolle verdi rafano, aglio, cipolla pepe, chiodi di garofano, noce moscata
Oli girasole, oliva, semi di cotone, mais burro diffusione, margarina
Le bevande tisane, succhi, composte tè verde tè nero, caffè, bevande gassate, alcol

Non dimenticare il tuo regime alimentare. Devi bere 1, 5-2 litri di acqua potabile al giorno.

La psoriasi è una malattia della pelle piuttosto spiacevole che causa molti inconvenienti. Non può essere completamente eliminato, tuttavia, con un approccio competente al trattamento, è possibile ottenere una remissione stabile. Per fare questo, devi vedere un dermatologo. Nella fase iniziale, la psoriasi risponde bene alla terapia farmacologica. Non auto-medicare, poiché ciò può solo peggiorare il decorso della malattia.