Psoriasi: foto, cos'è e come viene diagnosticata la malattia

che aspetto ha la psoriasi

Il lichene squamoso è una delle dermatosi croniche più comuni. Il 5-7% (secondo diversi autori) della popolazione dell'intero pianeta soffre dei suoi sintomi di varia gravità. Questa malattia è meglio conosciuta come psoriasi. E se in precedenza la patologia era studiata solo dal punto di vista delle lesioni cutanee, ora è più spesso considerata come un processo sistemico, che copre quasi tutti gli organi. Pertanto, i medici a volte usano il termine "malattia psoriasica", che caratterizza in misura maggiore i sintomi clinici ei processi fisiopatologici.

La causa principale della patologia è chiamata reazione autoimmune specifica, la cui predisposizione è ereditata. In altre parole, alla domanda su quanto sia infettiva la psoriasi, i medici rispondono in modo inequivocabile: la malattia non è assolutamente pericolosa per gli altri. Per la comparsa dei suoi sintomi, è necessaria una combinazione di mutazioni genetiche ereditarie e l'influenza di alcuni fattori provocatori che innescano una catena di reazioni immunologiche.

L'anello principale nella patogenesi di tale dermatite è la tendenza dei cheratinociti, che costituiscono la maggior parte delle cellule epidermiche, a una maggiore proliferazione, cioè divisione. In questo caso, i processi patologici possono coprire qualsiasi parte del corpo: il cuoio capelluto (forma seborroica), le unghie delle dita delle mani e dei piedi, la zona plantare e palmare, ecc. Ma il più delle volte la psoriasi è localizzata simmetricamente sulle superfici di flessione degli arti, attorno alle grandi articolazioni (gomiti, ginocchia nella parte inferiore della gamba), lungo la colonna vertebrale, compresa la parte posteriore del collo.

A seconda dei meccanismi patogenetici dello sviluppo della patologia, la psoriasi è divisa in due tipi. Il primo si verifica in quasi il 70% dei pazienti. La sua comparsa è associata a un sistema complesso di antigeni HLA; questa forma della malattia è caratterizzata da una manifestazione in età relativamente precoce. Questo di solito si verifica all'età di 20-25 anni, ma recentemente c'è stata una tendenza alla comparsa di eruzioni cutanee a forma di placca oa forma di lacrima, caratteristiche della psoriasi, anche nei neonati (di solito la pelle dei glutei, dei genitali e del viso è affetto). Le foto di tali sintomi possono essere facilmente trovate in rete.

diffusione della psoriasi

Oltre alle manifestazioni esterne, lo sviluppo della malattia è solitamente accompagnato da significative violazioni degli organi interni, questi sono:

  • Disturbi del sistema endocrino. Nelle ragazze e nelle donne adolescenti, le esacerbazioni della patologia sono spesso associate al ciclo mestruale, al periodo dell'allattamento al seno, ecc. Nella maggior parte dei pazienti viene rilevata anche una diminuzione della funzione glucocorticoide delle ghiandole surrenali (gli scienziati moderni stanno cercando di collegare questo fatto con il meccanismo di sviluppo della malattia).
  • Disturbi metabolici. Questi sono disturbi significativi del metabolismo dell'azoto, una diminuzione del contenuto di albumina con un aumento simultaneo del livello di α-, β- e γ-globuline. Inoltre, vengono rilevati cambiamenti nel metabolismo dei lipidi, che si manifestano sotto forma di ipercolesterolemia e iperlipidemia. Nel corso degli studi clinici, condotti alla fine degli anni '90, gli esperti hanno stabilito una relazione tra la gravità delle manifestazioni che caratterizzano la psoriasi e il livello di colesterolo libero.
  • Cambiamenti distruttivi nel tessuto connettivo. L'artropatia si verifica in media nel 5-10% dei pazienti e se con una forma volgare di patologia si verifica nel 6-7% dei casi, quindi con pustolosa - nel 32%. L'artrite psoriasica può manifestarsi in modi diversi, la gravità delle manifestazioni cliniche è dovuta alle caratteristiche genetiche. Ma di solito la malattia inizia in modo aggressivo e entro 2 anni provoca gravi cambiamenti distruttivi nelle articolazioni, che spesso portano alla disabilità. Inoltre, esiste una chiara relazione tra l'intensità del processo infiammatorio nel tessuto cartilagineo e l'epidermide.
  • Anomalie nell'attività del sistema cardiovascolare. Già nelle fasi iniziali, la psoriasi è accompagnata da disturbi del ritmo sotto forma di tachia o bradicardia, aumento delle dimensioni dei ventricoli, cambiamenti fibrotici nella struttura del miocardio e difetti della valvola mitrale.
  • Disturbi del tratto gastrointestinale. Nel 93% dei pazienti con diagnosi di psoriasi, vengono rivelati cambiamenti atrofici nella mucosa dell'apparato digerente. Si nota anche una diminuzione della secrezione di acido cloridrico, enzimi essenziali. Il processo di assorbimento dei nutrienti viene interrotto, il che porta a una carenza di vitamine. Inoltre, diminuisce anche l'attività funzionale del fegato.

Varietà di psoriasi

  • Allergico
  • In piedi
  • Sui genitali
  • Gomiti
  • Sulla testa

Diagnostica

psoriasi sul corpo

La psoriasi viene solitamente diagnosticata da specifiche manifestazioni cliniche della malattia, che differiscono in modo significativo dai sintomi della dermatite ordinaria, il cui sintomo principale è il prurito intenso. Ma relativamente di recente, sono diventati generalmente disponibili esami del sangue di laboratorio strettamente focalizzati per identificare marcatori specifici dei processi autoimmuni. Questa è la determinazione della concentrazione di varie interleuchine, alcune forme di HLA e fattore di necrosi tumorale.

Nei casi difficili, viene utilizzata una biopsia diagnostica. Questo di solito è necessario per differenziare il lichen planus e il lichene rosa, la dermatite seborroica, la tossicodermia e altri tipi di dermatosi e pustole batteriche. Se si sospetta artrite psoriasica, è necessario un esame radiografico ed ecografico delle articolazioni.

Haemoscanning è ampiamente offerto in alcune città. Si tratta di un metodo diagnostico basato sulla rilevazione di una varietà di malattie, inclusa la psoriasi, mediante una goccia di sangue. Ma negli ambienti medici scientifici, questa tecnica è trattata con una buona dose di scetticismo.

La psoriasi è una malattia cronica soggetta a continue ricaduteea volte i medici trovano difficile dire cosa può provocarle. Pertanto, si consiglia vivamente ai pazienti di attenersi a una dieta rigorosa e di limitare l'uso di cosmetici. Per la cura della pelle a casa, vengono mostrati solo shampoo e creme speciali.

Il trattamento della psoriasi è complesso e include l'uso di agenti esterni e farmaci sotto forma di iniezioni e compresse. Quindi, per la terapia locale, vengono solitamente prescritti unguenti con corticosteroidi e medicinali che aiutano ad ammorbidire la pelle. La forma grave della malattia, in particolare l'artrite psoriasica, richiede l'uso di forti immunosoppressori e citostatici. Sono prescritti complessi con vitamine.

Nella fase di remissione, le patologie possono essere curate in un sanatorio. Al paziente viene offerto di prendere il sole o un solarium, applicando catrame alle aree della pelle colpite, una varietà di procedure fisioterapiche. Anche lo stato psico-emotivo del paziente gioca un ruolo importante nel processo terapeutico.

Psoriasi: classificazione e sintomi

Esistono molti sistemi di classificazione per questa patologia, ma si ritiene che la divisione più conveniente e quindi comune sia basata sulle caratteristiche del decorso, della prognosi e del quadro clinico.Quindi, la malattia della psoriasi è dei seguenti tipi:

  • psoriasi volgare, che per la natura dell'eruzione cutanea può essere invertita, macchiata, seborroica, ecc . ;
  • artrite psoriasica con coinvolgimento primario delle articolazioni;
  • eritroderma psoriasico, per il quale, oltre alle manifestazioni cutanee, sono caratteristiche anche le manifestazioni sistemiche;
  • psoriasi pustolosa, che a sua volta si divide in generalizzata (malattia di tipo Tsumbush) e palmo-plantare (psoriasi di tipo Barber). La differenza tra queste forme risiede nell'ulteriore previsione. Il primo appartiene ai tipi di malattia in rapida evoluzione e quindi è mortale, mentre i segni clinici del secondo sono abbastanza suscettibili al controllo dei farmaci.
tipi di psoriasi

La malattia della psoriasi nella maggior parte dei pazienti è caratterizzata da una disposizione simmetrica dell'eruzione papulare. Ma i medici sottolineano che qualsiasi area non solo della pelle, ma anche delle unghie può essere colpita. L'elemento principale dell'eruzione cutanea è la cosiddetta papula epidermica rosa. Ha una forma piatta, una superficie ruvida ed è ricoperta di scaglie bianco-argentee che si staccano facilmente quando vengono raschiate. Questa tonalità si verifica a causa dell'accumulo di bolle d'aria.

La dimensione delle papule dipende dallo stadio della malattia. All'inizio è di pochi millimetri, ma nel tempo l'eruzione si diffonde e si fonde in grandi placche di varie forme. La psoriasi può anche essere accompagnata da una combinazione di papule localizzate separatamente e da un'eruzione cutanea estesa.

Una caratteristica della patologia è il fenomeno di Kebner, chiamato anche triade psoriasica.

Quindi, quando una placca viene rimossa, si verificano le seguenti modifiche:

  • inizia un'abbondante separazione di scaglie argentee, simili a trucioli di una candela (il fenomeno della "macchia di stearina");
  • dopo aver rimosso le squame, si apre una superficie bagnata "verniciata" (fenomeno del film psoriasico);
  • con un'ulteriore raschiatura della pelle, inizia il sanguinamento a goccia (il fenomeno della "rugiada del sangue").

Un'altra classificazione della patologia si basa sull'aspetto dell'eruzione cutanea e sulla dimensione delle papule risultanti. Ad esempio, ci sono questi tipi di psoriasi: punteggiata, quando gli elementi dell'eruzione cutanea sono simili a una capocchia di spillo, anulare quando i cerchi si formano dall'eruzione cutanea, geografica quando le papule si fondono in un'immagine che assomiglia a una mappa, ecc.

Nell'85% dei pazienti, le lesioni cutanee sono localizzate su braccia e gambe, nel 70% dei casi si estende al tronco. Nella metà dei pazienti (principalmente ragazze e donne), la patologia copre i genitali. Spesso, tali eruzioni cutanee sono combinate con la formazione di papule nella zona di crescita dei capelli sulla corona, sulle tempie, sulla parte posteriore della testa, di solito qui l'eruzione cutanea è di natura focale. La sconfitta dei palmi delle mani e delle piante dei piedi si nota in circa ogni decimo paziente, nel qual caso si formano ampie placche squamose arrotondate, coperte di solchi.

Questo è importante

La psoriasi è una malattia autoimmune geneticamente determinata, quindi non è contagiosa per le altre persone. I sintomi possono essere controllati con alcuni farmaci, ma alcuni di essi possono essere dispensati in farmacia solo su prescrizione del medico.

Psoriasi: cause, gravità, impatto sullo stile di vita di una persona

Le cause esatte della patologia sono state stabilite relativamente di recente. Solo con l'avvento dei mezzi per studiare le mutazioni genetiche ereditarie gli specialisti sono stati in grado di spiegare perché si sviluppa la psoriasi. È stato ora stabilito con precisione che la causa dello sviluppo della patologia è un processo autoimmune sullo sfondo di una predisposizione ereditaria.

Motivi

I sintomi delle lesioni cutanee si verificano dopo l'esposizione a determinati fattori che stimolano i processi di maggiore divisione dei cheratinociti e come conseguenza dell'indebolimento dei meccanismi che li sopprimono.

Le cause che possono causare la psoriasi includono:

psoriasi sui gomiti
  • trauma nervoso o mentale, forte stress;
  • patologie endocrine (diabete mellito, disturbi della tiroide);
  • malattie infettive croniche, solitamente provocate da streptococco;
  • infezioni fungine di natura sistemica o locale;
  • stati di immunodeficienza;
  • disturbi dei processi metabolici, in particolare lipidi e proteine;
  • un brusco cambiamento nel background ormonale;
  • infestazioni parassitarie a lungo termine non trattate.

Attualmente vengono avanzate ipotesi sul possibile effetto di vari virus sull'apparato genetico della cellula epidermica.

A seconda della gravità dei sintomi clinici e dell'area di localizzazione delle lesioni cutanee, la psoriasi può manifestarsi in tre fasi:

  • Leggera, caratterizzata dalla comparsa di papule singole, quasi totale assenza di prurito e zone di desquamazione della pelle.
  • Mediumè accompagnato da danni dal 3% al 10% della superficie della pelle, quindi i sintomi sono molto più forti, si verificano disturbi dell'apparato digerente e cardiovascolare.
  • La patologia
  • a decorso graveè caratterizzata dalla presenza di focolai di infiammazione su oltre il 10% della superficie dell'epidermide. I disturbi d'organo concomitanti sono pronunciati.

La malattia psoriasi, come altre patologie dermatologiche, ha un impatto significativo sulla qualità della vita, poiché è la pelle la principale parte visibile del corpo. E le sue condizioni influenzano indubbiamente l'attrattiva di una persona. E la sua autostima dipende in gran parte dal grado di accettazione nella società, dall'ampiezza della cerchia di amici, dall'organizzazione della sua vita personale.

psoriasi sulla pelle

Manifestazioni cliniche antiestetiche della psoriasi, evidenti ad occhio nudo, portano a una posizione speciale di una persona tra le altre. Il paziente sente di essere costantemente guardato e talvolta ridicolizzato e condannato. Pertanto, il paziente deve coprire i difetti con vestiti e barba. Inoltre, i problemi quotidiani non familiari alle persone sane sorgono costantemente con la scelta di un parrucchiere, un'estetista, un luogo per nuotare sia in piscina che in acque libere.

Tutti questi fattori hanno un impatto significativo sullo stato psicosomatico di una persona. Ci sono problemi costanti con l'adattamento nella squadra, che è particolarmente importante per un adolescente. Le persone spesso incontrano difficoltà nel creare una famiglia, trovare un lavoro, ecc. Reazioni indesiderate derivanti dall'uso di vari farmaci progettati per alleviare la malattia della psoriasi influenzano la condizione umana non nel migliore dei modi.

Psoriasi della malattia della pelle: principali trattamenti, ricette e nutrizione

Ad oggi, è impossibile sbarazzarsi completamente di questa patologia e la terapia mira a sopprimere il processo di divisione incontrollata delle cellule epidermiche. Pertanto, è necessario assicurarsi che la psoriasi della malattia della pelle passi allo stadio di remissione e prolungare questo stadio il più a lungo possibile.

psoriasi sulla schiena e sulla pelle

Farmaco

Oggi non esiste un regime di trattamento generalmente accettato per la patologia, quindi i medici scelgono i fondi per l'uso locale o sistemico in base alla gravità dei sintomi della malattia, alle condizioni della persona e all'area della superficie cutanea interessata. I preparati per uso esterno sono adatti solo per la psoriasi lieve. In altri casi, è richiesto un trattamento combinato.

Solitamente assegnato:

  • creme idratanti e antinfiammatorie ad azione cheratolitica a base di lanolina, acido salicilico, catrame di carbone, ecc. ;
  • unguenti con corticosteroidi, che hanno proprietà antinfiammatorie pronunciate, tali farmaci sono il modo più comune per eliminare i sintomi della malattia della pelle della psoriasi;
  • applicazione topica di derivati della vitamina D per prevenire gli effetti collaterali derivanti dall'uso di creme ormonali;
  • retinoidi orali, che inibiscono la divisione cellulare epidermica e stabilizzano le membrane cellulari;
  • citostatici che sopprimono la reazione autoimmune;
  • complessi multivitaminici;
  • antistaminici;
  • medicinali contenenti enzimi;
  • epatoprotettori;
  • enterosorbenti;
  • farmaci psicotropi.

Questo è importante

La psoriasi della malattia della pelle non è infettiva, quindi gli antibiotici non vengono utilizzati nel suo trattamento, sono necessari solo in caso di complicanze.

Folk

Il catrame di betulla è la terapia alternativa più comunemente raccomandata. La sera, dovrebbe essere applicato sulle aree interessate della pelle, lasciato in ammollo un po 'e quindi coperto con pannolini di lino o cotone. Avvolgi tutto questo sopra con pergamena o solo carta spessa, ma in nessun caso usa il cellophane per questi scopi. Coprite con uno scialle di lana e fissate con una benda. La procedura viene ripetuta tre volte, dopodiché è necessario fare il bagno con il sapone. Continua questo corso per un massimo di un mese. Invece di catrame di betulla, è possibile applicare sulle lesioni patate crude grattugiate.

La psoriasi della malattia della pelle richiede una dieta ipoallergenica. Ma allo stesso tempo dovrebbe essere ricco di tutte le vitamine e i minerali necessari. La base della dieta sono frutta e verdura, ad eccezione di pomodori, melanzane, peperoni, agrumi, mele rosse, lamponi, fragole, ecc. Puoi mangiare erbe, ortaggi a radice, aglio e cipolle.

psoriasi sulle gambe

La carne magra e i legumi bolliti sono buone fonti di proteine. La dieta può includere anche cereali, prodotti a base di farina integrale, frutta secca naturale, oli vegetali. Tuttavia, dovresti astenersi dal miele. Si consiglia inoltre di consumare almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, ridurre la quantità di sale e di grassi animali. Bevande alcoliche, cioccolato e altri prodotti con cacao sono controindicati. È assolutamente necessario smettere di fumare.

La prevenzione della patologia è particolarmente necessaria per le persone i cui parenti più stretti sanno in prima persona cos'è la psoriasi una malattia della pelle. Prima di tutto, i sovraccarichi nervosi dovrebbero essere evitati, se necessario, controllare lo stato emotivo con sedativi. Inoltre, è necessario evitare il consumo di alimenti, l'uso di cosmetici e farmaci che possono provocare sintomi di una reazione allergica. È inoltre necessaria un'igiene tempestiva dei focolai di infezione virale o batterica.